logologo

Contattaci

HomeBlog Il 2023 stabilisce un record per la crescita solare negli Stati Uniti

Il 2023 stabilisce un record per la crescita solare negli Stati Uniti

2024-03-11

L'anno scorso ha segnato un punto di svolta poiché l'energia solare ha assorbito il 53% di tutta la nuova capacità di generazione di elettricità negli Stati Uniti. Questo traguardo rappresenta la prima volta in cui una fonte rinnovabile supera la soglia del 50% in termini di espansione della capacità annuale.

 

Il presidente e amministratore delegato della SEIA, Abigail Ross Hopper, ha espresso ottimismo riguardo al futuro, affermando: "Se restiamo fedeli al nostro attuale percorso di energia pulita, la diffusione dell'energia solare è destinata a quadruplicare nel prossimo decennio". Hopper attribuisce questa impennata all'Inflation Reduction Act, che ha catapultato la diffusione dell'energia solare e portato a un'impressionante crescita dell'89% nel settore americano della produzione di moduli solari nel 2023.

 

Proteggere e ottimizzare queste politiche è fondamentale, e Hopper sottolinea l'elevata posta in gioco nelle prossime elezioni. L'impatto di questi investimenti e della creazione di posti di lavoro è sostanziale per l'economia.

 

Le proiezioni indicano che la capacità solare totale degli Stati Uniti salirà alle stelle fino a 673 GW entro il 2034, una cifra sufficiente ad alimentare oltre 100 milioni di famiglie. Il sole splende sul futuro dell'energia americana e i numeri parlano chiaro.

 

L'ultimo rapporto non solo approfondisce le previsioni solari, ma illustra anche i possibili impatti delle politiche e dei cambiamenti economici sul panorama solare degli Stati Uniti. Un fattore chiave in questa incertezza sono le imminenti elezioni presidenziali e i relativi risultati politici. Il rapporto contempla una serie di fattori, dai tassi di interesse e dal finanziamento del credito d’imposta alle politiche commerciali, alla disponibilità della catena di approvvigionamento e all’interconnessione, tutti riguardanti il ​​prossimo decennio. In particolare, gli scenari previsti dipingono un quadro con un divario di 200 GW tra le stime massime e minime entro il 2034.

 

Michelle Davis, responsabile del settore solare globale presso Wood Mackenzie e autrice principale del rapporto, fa luce sui potenziali risultati. "Uno scenario rialzista, caratterizzato da una maggiore stabilità della catena di approvvigionamento, maggiori finanziamenti con crediti d'imposta e tassi di interesse più bassi, potrebbe migliorare le nostre prospettive del 17%", afferma Davis. Al contrario, uno scenario ribassista con limitazioni della catena di approvvigionamento, riduzione del credito d’imposta e tassi di interesse stabili potrebbe deflazionare le prospettive del 24%. Chiaramente, i cambiamenti politici ed economici eserciteranno un'influenza significativa sul futuro dell'industria solare statunitense.

 

Nonostante le incertezze, nel 2023 il settore solare ha registrato una crescita impressionante in tutti i segmenti. Gli Stati Uniti vantano ora una capacità solare installata totale di 177 GW. Il settore dei servizi pubblici ha guidato la corsa, contribuendo con 22,5 GW di nuova capacità, mentre quasi 800.000 americani hanno abbracciato l’energia solare in casa, segnando un aumento anno su anno. Il viaggio solare nel 2023 è stato innegabilmente all'insegna della crescita e delle promesse.

 

 

Condividi
Articolo precedente
Articolo successivo
Contattaci per la tua soluzione energetica!

Il nostro esperto ti contatterà per qualsiasi domanda!

Select...