logologo

Contattaci

HomeBlogNew Report Reveals the Potential of Solar Energy for Achieving Net-Zero in Canada

Un nuovo rapporto rivela il potenziale dell’energia solare per raggiungere l’obiettivo Net-Zero in Canada

2024-01-03
La Canadian Renewable Energy Association (CanREA) ha recentemente pubblicato un rapporto rivoluzionario che sottolinea l’importanza dell’energia solare sui tetti e in loco, nota anche come solare dietro il contatore (BTM), nell’aiutare il Canada a raggiungere i suoi obiettivi di zero emissioni nette. . Il rapporto, intitolato “BTM Solar: Canadian Market Outlook: How Behind-the-Meter Solar può contribuire al futuro netto zero del Canada”, fornisce una panoramica completa dello stato attuale del settore in Canada e delinea il suo potenziale di crescita.

CanREA ha commissionato questo rapporto indipendente per ottenere informazioni dettagliate sui progressi e sulle prospettive di mercato di BTM Solar in Canada. Secondo Vittoria Bellissimo, Presidente e CEO di CanREA, BTM Solar svolge un ruolo cruciale nel settore delle energie rinnovabili del Paese e rappresenta un’enorme promessa per il futuro. I proprietari di case, i comuni e le imprese locali canadesi sono tutti ansiosi di abbracciare questa soluzione economica di energia pulita, poiché contribuisce in modo significativo al raggiungimento dello zero netto.

 

Il rapporto, preparato da Dunsky Energy + Climate Advisors, presenta una varietà di scenari per dimostrare il potenziale di crescita del solare BTM in Canada. Aumentando le installazioni solari sui tetti di 20-40 volte, si stima che BTM Solar potrebbe soddisfare il 2-4% della domanda annuale di elettricità del Canada, fornendo 24-48 TWh all’anno. Attualmente, il solare BTM rappresenta solo lo 0,2% della produzione totale di elettricità del paese, producendo 1,5 TWh all'anno.

 

Per sbloccare e sfruttare tutto il potenziale di BTM Solar, le parti interessate devono intraprendere azioni specifiche delineate nel rapporto. Lo studio sottolinea i numerosi vantaggi dell'adozione del solare BTM per i consumatori, l'economia e il sistema elettrico nel suo insieme.

 

"Questo studio innovativo è il primo nel suo genere a quantificare il potenziale dell'implementazione dell'energia solare BTM in Canada e il suo contributo agli obiettivi di zero emissioni nette", ha affermato Ahmed Hanafy, direttore di Dunsky Energy + Climate Advisors. "Non solo evidenzia i vantaggi dell'energia solare BTM, ma delinea anche i passaggi necessari per sfruttarne il potenziale e guidare la transizione verso un futuro a zero emissioni."

 

Il rapporto valuta tre diversi scenari per il futuro del solare BTM in Canada: un modello di trasformazione del mercato, uno scenario caratterizzato da incentivi finanziari ampliati e un caso di business as usual. Tuttavia, sottolinea che nell'attuale contesto politico, l'adozione del solare BTM non raggiungerà l'obiettivo del 2-4% richiesto per raggiungere gli obiettivi di zero emissioni entro il 2050.

 

TIl rapporto evidenzia la necessità di maggiore sostegno e incentivi per accelerare l'adozione dell'energia solare BTM in Canada. Sfruttando questa fonte di energia pulita e rinnovabile, il Paese può compiere progressi significativi verso i suoi obiettivi di zero emissioni nette, avvantaggiando allo stesso tempo i consumatori, l'economia e l'ambiente.

 

Per raggiungere un futuro a zero emissioni nette e avere un impatto significativo sulla lotta contro il cambiamento climatico, la capacità dell'energia solare BTM (behind-the-meter) deve essere aumentata di 20-40 volte entro il 2050. Ciò richiederebbe un tre case dovranno essere dotate di energia solare, rispetto all'attuale rapporto di una casa su 200.

 

Nel perseguimento di questo obiettivo ambizioso, CanREA (Canadian Renewable Energy Association) prevede di utilizzare uno studio completo per promuovere ulteriori azioni e sostenere misure politiche che accelereranno l'adozione dell'energia solare BTM in tutto il Canada. Secondo Heuck, portavoce di CanREA, è fondamentale rifinanziare il programma Greener Homes e garantire una rapida introduzione del credito d’imposta sugli investimenti in tecnologie pulite a breve termine. Queste iniziative avranno un impatto positivo sull'espansione dell'energia solare su tetto commerciale in Canada.

 

Lo studio evidenzia che il modo più efficace per accelerare la curva di adozione è rivedere i regolamenti edilizi, imponendo l'inclusione di sistemi solari nelle nuove case unifamiliari. Questo semplice aggiustamento potrebbe comportare una stima di 13 GW di nuova capacità, contribuendo in modo significativo alla produzione complessiva di energia solare.

 

Oltre alle nuove installazioni, l'adeguamento delle case esistenti in Canada con pannelli solari potrebbe generare ulteriori 11 GW, mentre i sistemi solari sugli edifici commerciali potrebbero generare altri 12 GW. In definitiva, questi sforzi combinati porterebbero a una notevole crescita di 36 GW di capacità solare BTM entro il 2050.

 

Quando si analizza il potenziale di crescita e adozione, lo studio identifica l'Ontario come la provincia con il potenziale di crescita più elevato e il mercato più grande per il solare BTM. Seguono Alberta, Columbia Britannica, Nuova Scozia, Quebec e il resto del Canada in ordine di potenziale di crescita e dimensione del mercato.

 

Attuando queste strategie e intraprendendo azioni globali, il Canada può aprire la strada a un futuro energetico sostenibile e rinnovabile, contribuendo in modo significativo agli sforzi globali per combattere il cambiamento climatico.

 

Per informazioni più pertinenti, iscriviti a Batteria ACE.

Condividi
Articolo precedente
Articolo successivo
Contattaci per la tua soluzione energetica!

Il nostro esperto ti contatterà per qualsiasi domanda!

Select...