logologo

Contattaci

HomeBlogScalare le vette solari: l'approccio innovativo del Maryland

Scalare le vette solari: l'approccio innovativo del Maryland

2024-03-13

Summit Ridge Energy (SRE), il potente appaltatore solare commerciale originario di Arlington, Virginia, sta aprendo nuove strade nel Maryland. Questa impresa, che presto concluderà la costruzione di un portafoglio solare comunitario da 17 MW, coinvolge sette progetti, almeno secondo gli standard di interconnessione. Cosa lo distingue? Questi sette progetti si estendono su quattro diversi tetti, tutti appartenenti a edifici commerciali di proprietà del colosso immobiliare industriale LBA Logistics.

 

La collaborazione tra LBA Logistics e Black Bear Energy, un'agenzia che sostiene le energie rinnovabili in loco per i proprietari di immobili istituzionali, risale al 2019. Secondo Victoria Stulgis, vicepresidente senior delle operazioni con i clienti di Black Bear Energy, trovare la risorsa perfetta non è stato facile piccolo compito. "Ci è voluto un po' di tempo per trovare una risorsa in cui tutti i pezzi fossero allineati", osserva. Dalle condizioni del tetto alla sostenibilità del mercato solare, dall'assenza di partner o finanziatori esitanti e dall'impegno a mantenere l'asset a lungo termine: tutti i fattori hanno funzionato.

 

Stulgis esprime la sua ammirazione per i progetti solari del Maryland, sottolineando la rarità di consolidare quattro asset sotto un unico partito in un unico mercato. Questo approccio pionieristico mette in mostra non solo l'abilità tecnica di SRE ma anche la collaborazione strategica che trasforma le sfide in opportunità, rendendola un'impresa straordinaria nel panorama solare del Maryland.

 

La saga solare nel Maryland prende una svolta unica quando Summit Ridge Energy (SRE), il colosso solare con sede in Virginia, svela il suo innovativo portafoglio solare comunitario da 17 MW. Questa impresa abbraccia sette progetti, strategicamente situati nelle città di Rosedale e Belcamp. La narrazione prende il via con il completamento di un impianto da 4,8 MWDC che incorona un edificio industriale sulla Quad Avenue a Rosedale, celebrato con una cerimonia di taglio del nastro nell'agosto 2023.

 

Lo slancio solare continua a Belcamp, dove un impianto da 2,8 MWDC abbellisce Mercedes Drive, accompagnato da progetti da 2,3 MWDC e 7,55 MWDC sugli edifici vicini lungo Appliance Drive.

 

Ciò che distingue questi progetti è la loro intelligente manovrabilità per aggirare le restrizioni del Programma pilota solare comunitario del Maryland. SRE, superando il limite di capacità di 2 MWAC, ha ingegnosamente incorporato più punti di interconnessione nell'array da 4,8 MW su Quad Avenue e nel progetto da 7,55 MW su Appliance Drive.

 

Navigando tra le code di interconnessione, in genere un processo lungo, SRE ha scoperto che il lavoro sui tetti industriali si è rivelato più rapido rispetto alle installazioni a terra. Sebbene la costruzione del tetto possa essere più costosa, Nate Greenberg, vicepresidente dello sviluppo aziendale presso SRE, evidenzia l'efficienza in termini di costi. Evitare le complessità legate a permessi di uso speciale, studi sulle zone umide e altri requisiti di progetti di montaggio a terra compensa la spesa.

 

In questa sinfonia solare, SRE non solo mette in mostra la sua abilità tecnica, ma esemplifica anche come l'innovazione e la pianificazione strategica possano trasformare le sfide in trionfi, illuminando i tetti del Maryland con una rivoluzione solare.

 
 
 

Condividi
Articolo precedente
Articolo successivo
Contattaci per la tua soluzione energetica!

Il nostro esperto ti contatterà per qualsiasi domanda!

Select...