logologo

Contattaci

HomeBlogSolar Subsidies in Germany Set to Decrease in 2024

I sussidi per l’energia solare in Germania sono destinati a diminuire nel 2024

2023-12-25
Una notizia entusiasmante per il settore delle energie rinnovabili è che il governo tedesco ha annunciato l’intenzione di ridurre i sussidi per l’energia solare nel 2024.

Questa riduzione arriva dopo un anno senza modifiche alle tariffe di alimentazione fotovoltaica, come indicato nell'EEG 2023. A partire dal 1° febbraio 2024, verrà implementata una diminuzione dell'1%. 

 

La riduzione dei sussidi riguarda gli impianti fotovoltaici e le tariffe fisse incentivanti, che saranno ridotte di 0,4 centesimi per kilowattora al di sotto dei ricavi della commercializzazione diretta. Questa modifica riguarda gli impianti con una potenza fino a 100 kilowatt negli edifici e nelle barriere antirumore.

 

 

Attualmente, i tassi di sovvenzione per questi sistemi vanno da 8,20 a 5,80 centesimi per kilowattora per l'immissione parziale, a seconda delle dimensioni dell'impianto. Per l'immissione in rete completa la tariffa fissa varia da 13,00 a 10,90 centesimi per kilowattora. Gli altri sistemi ricevono un sussidio di 6,60 centesimi per kilowattora in entrambe le categorie. Gli impianti sul tetto e i sistemi su barriere antirumore richiedono un valore di investimento compreso tra 8,60 e 6,20 centesimi per kilowattora per l'immissione in eccedenza e tra 13,40 e 8,10 centesimi per kilowattora per l'immissione completa. Per gli altri impianti il ​​valore dell'investimento è fissato a 7,00 centesimi per kilowattora. 

 

Il 1° febbraio, tutti gli importi dei sussidi diminuiranno dell'1%. Inoltre, secondo l’EEG 2023, ci sarà una riduzione semestrale dei finanziamenti a partire dal 1° agosto 2024. Ciò si tradurrà in un’altra riduzione dell’1% dei tassi di sovvenzione. Di conseguenza, dal 1° febbraio i valori da applicare andranno da 6,14 a 13,27 centesimi per kilowattora. Il compenso fisso per gli impianti fotovoltaici con una potenza fino a 100 kilowatt continuerà a essere ridotto di 0,4 centesimi per kilowattora.

 

Sebbene i dettagli siano ancora in fase di elaborazione, al momento non è sicuro quando il "Pacchetto solare 1" verrà adottato dal Bundestag. In una recente votazione, i deputati si sono concentrati principalmente sulle misure per l'energia eolica, e resta da vedere se l'emendamento EEG sarà incluso all'ordine del giorno durante la prima settimana di sessione del Bundestag a metà gennaio 2024.

Condividi
Articolo precedente
Articolo successivo