logologo

Contattaci

HomeBlogIl potenziale globale dello stoccaggio idroelettrico mediante pompaggio nelle ex aree minerarie

Il potenziale globale dello stoccaggio idroelettrico mediante pompaggio nelle ex aree minerarie

2024-03-13

I ricercatori dell'Università Nazionale Australiana (ANU) hanno sviluppato un atlante globale completo che identifica potenziali siti di stoccaggio idroelettrico mediante pompaggio in ex aree minerarie. Riqualificando i siti minerari, questi serbatoi possono fornire una soluzione sostenibile per lo stoccaggio dell'energia.

 

I siti minerari offrono vantaggi unici per lo stoccaggio idroelettrico mediante pompaggio grazie alla loro vicinanza alle reti elettriche e alle infrastrutture di pompaggio dell'acqua esistenti. I ricercatori sottolineano che trasformare un sito minerario in un bacino idroelettrico pompato può essere un'alternativa economicamente vantaggiosa alle tradizionali operazioni minerarie.

 

Il team di ricerca ha condotto un'analisi approfondita utilizzando le tecniche del sistema informativo geografico (GIS) e delle tecniche Copernicus DEM (FABDEM) rimosse da edifici e foreste. Hanno valutato oltre 9.400 siti, che vanno dalle fosse minerarie e dai laghi di fossa agli stagni di decantazione e ai bacini idrici vicini. Questi sforzi hanno portato all'identificazione di 904 siti idonei in 77 paesi, formando l'Atlante dei brownfield.

 

È importante notare che nessuno dei siti identificati utilizza un serbatoio di un sito minerario come serbatoio superiore. I ricercatori sottolineano che anche la qualità dell'acqua, i pendii instabili all'interno del bacino, le restrizioni sull'uso del territorio, i diritti minerari e il futuro potenziale minerario devono essere presi in considerazione quando si riconvertono i siti minerari.

 

L'Atlante Brownfield si espande sull'Atlante Greenfield, sviluppato all'inizio del 2021. L'Atlante Greenfield comprendeva 616.818 potenziali siti di stoccaggio idroelettrico mediante pompaggio in tutto il mondo, con una capacità di 23,1 milioni di GWh. Quest'ultima ricerca si basa sul lavoro precedente dell'aprile 2019, in cui il gruppo di ricerca ha identificato 530.000 località per 22 milioni di GWh di capacità di stoccaggio idroelettrico con pompaggio.

 

L'Atlante dei brownfield, presentato nello studio "Un atlante globale dei sistemi idroelettrici di pompaggio che riutilizzano i siti minerari esistenti", offre preziose informazioni e opportunità per riconvertire ex aree minerarie in siti di stoccaggio idroelettrico di pompaggio efficaci e sostenibili. Questa ricerca getta le basi per sfruttare questi siti per soddisfare la crescente domanda globale di soluzioni di stoccaggio di energia affidabili e rinnovabili.

Condividi
Articolo precedente
Articolo successivo
Contattaci per la tua soluzione energetica!

Il nostro esperto ti contatterà per qualsiasi domanda!

Select...