logologo

Contattaci

HomeBlogSmart Climate Solution Expo: uno sguardo più da vicino all'accoppiamento settoriale

Smart Climate Solution Expo: uno sguardo più da vicino all'accoppiamento settoriale

2024-04-30

La sintesi di sistemi di energia solare, accumulo fotovoltaico, veicoli elettrici e pompe di calore apre nuove strade di opportunità commerciali per installatori e fornitori di sistemi. La fiera "The smarter E Europe 2024" fornisce una piattaforma che mostra le ultime tendenze e innovazioni nell'accoppiamento settoriale, integrando i settori dell'energia, del calore e dei trasporti.

 

Le entità di produzione, stoccaggio e consumo di energia formano un consorzio efficiente quando i sistemi di energia solare, l'accumulo fotovoltaico, i veicoli elettrici e le pompe di calore vengono accorpati. Una comunicazione fluida tra le varie unità è della massima importanza per garantire una perfetta interazione tra questi componenti. L'industria offre un'ampia scelta che spazia dai sistemi fotovoltaici agli inverter poliedrici, fino a prodotti facilmente integrabili, facili da usare, efficienti e multiuso. Tali prodotti saranno esposti alla fiera "smarter E Europe" nel 2024.

 

Per creare un sistema energetico completo, è necessario mantenere una collaborazione continua tra i settori dell'elettricità, del riscaldamento e del condizionamento dell'aria. Creare un sistema efficace partendo dai singoli componenti richiede conoscenze che vanno oltre quelle di un tecnico solare o di un elettricista. Con una domanda in costante aumento, stanno nascendo nuove opportunità commerciali che necessitano di essere soddisfatte.

 

Ottimizzazione della domanda personale e riduzione della tensione sulla rete

 

Per facilitare la fornitura di energia rinnovabile 24 ore su 24, 7 giorni su 7, il sistema energetico richiede elevati livelli di flessibilità. I piccoli consumatori flessibili con i loro sistemi energetici domestici possono dare un contributo significativo mantenendo un equilibrio tra produzione e consumo di energia, ottimizzando al tempo stesso il consumo personale in modo economicamente vantaggioso. Un sistema di gestione dell’energia domestica (HEMS) è un’aggiunta cruciale per garantire ciò. Aiuta a ottimizzare il consumo energetico controllando il funzionamento di entità ad alta richiesta come auto elettriche o pompe di calore. Sul mercato sono disponibili diversi HEMS, ciascuno dei quali varia in termini di compatibilità e prestazioni del dispositivo. Secondo la valutazione di Berg Insight, entro il 2027 in Europa potrebbero essere installati circa 5 milioni di HEMS, rispetto agli attuali 950.000.

 

Tariffe elettriche variabili: soddisfare la domanda con l'offerta

 

Le tariffe elettriche variabili rappresentano un ulteriore modo per coordinare meglio domanda e offerta. I consumatori possono regolare l’utilizzo in base alle tariffe elettriche attuali che variano in base alla domanda e all’offerta. In questo modo, dispositivi come le auto elettriche e le pompe di calore possono funzionare quando l’energia elettrica è più economica. La riforma del mercato elettrico dell'UE prevede che i paesi membri obblighino i fornitori di energia a offrire tariffe elettriche dinamiche ai consumatori. La Polonia, ad esempio, ha già implementato questo regolamento dal 2023.

 

Per passare alla tariffa elettrica variabile è necessario installare un contatore intelligente per misurare i consumi in momenti diversi. La quantità di denaro risparmiata varia da persona a persona. Uno studio condotto da r2b Energy Consulting GmbH in condizioni invernali ottimali, ha indicato una riduzione fino all'88% dei costi di ricarica per le auto elettriche.

 

Tema di accoppiamento settoriale di The smarter E Europe 2024

 

La smarter E Europe 2024, la più grande alleanza espositiva europea per l'industria energetica, presenterà le ultime tendenze e innovazioni nei settori dell'accumulo fotovoltaico, della mobilità elettrica e delle pompe di calore. Oltre 2.800 espositori presenteranno le loro soluzioni e prodotti per le energie rinnovabili nei settori dell'energia, del calore e dei trasporti su un'area di 206.000 metri quadrati. La fiera, alla quale parteciperà un pubblico esperto di circa 115.000 persone provenienti da tutto il mondo, si svolgerà dal 19 al 21 giugno a Monaco di Baviera. La smarter E Europe comprende le quattro fiere Intersolar Europe, ees Europe, Power2Drive Europe e EM-Power Europe.

Condividi
Articolo precedente
Articolo successivo
Contattaci per la tua soluzione energetica!

Il nostro esperto ti contatterà per qualsiasi domanda!

Select...