logologo

Contattaci

HomeBlogThe Unexpected Role of Solar Farms in Fostering Bird Diversity

Il ruolo inaspettato dei parchi solari nella promozione della diversità degli uccelli

2024-01-10
Studi recenti rivelano che i parchi solari sono benefici per la diversità degli uccelli nelle aree agricole dell’Europa centrale. I ricercatori hanno scoperto che queste installazioni solari forniscono ampie fonti di cibo e opportunità di nidificazione per gli uccelli.

Uno studio condotto da scienziati europei si è concentrato sull'influenza dei parchi solari sulle popolazioni di uccelli in un ambiente agricolo dell'Europa centrale. La ricerca è stata condotta in Slovacchia, dove sono stati esaminati 32 appezzamenti di parchi solari e 32 appezzamenti di controllo vicini durante una stagione riproduttiva.

 

Il team ha scelto parchi solari di almeno 2 ettari di dimensione, dotati di pannelli fotovoltaici montati a terra, alcuni con inseguitori biassiali, e tutti realizzati almeno otto anni prima. Questi parchi si trovavano su ex terreni coltivabili o su prati.

 

Utilizzando un binocolo, i ricercatori hanno osservato ciascun appezzamento per 20 minuti, due volte, registrando le specie di uccelli, le tendenze della popolazione, le abitudini di nidificazione, la dieta e il comportamento di foraggiamento. Hanno inoltre preso nota dell'elevazione dei lotti, dell'uso precedente del terreno, della tipologia e del modo in cui era gestita la vegetazione.

 

Hanno osservato 353 individui di 41 specie nei parchi solari, rispetto a 271 individui di 40 specie nelle aree di controllo. Specie come il codirosso spazzacamino, il saltimpalo europeo, la ballerina bianca e la passera mattugia euroasiatica erano più diffuse nei parchi solari.

 

Lo studio ha rilevato che i parchi solari presentavano una maggiore ricchezza di specie, diversità e un maggior numero di uccelli insettivori. Ciò è attribuito al fatto che i pannelli attirano gli insetti acquatici in cerca di acqua, fornendo una fonte di cibo.

I ricercatori suggeriscono che i parchi solari avvantaggiano anche gli uccelli dei terreni agricoli in inverno, poiché offrono siti di sosta, foraggiamento e rifugio, con il terreno sotto i pannelli che spesso rimane privo di neve.

 

I ricercatori hanno anche attribuito la maggiore diversità di uccelli nei parchi solari alle loro diverse caratteristiche strutturali. Uccelli come il codirosso spazzacamino e la ballerina bianca utilizzavano le strutture di supporto dei pannelli solari per nidificare. La passera mattugia prediligeva i sostegni a forma di tubo, mentre il saltimpalo nidificava nella vegetazione selvatica o meno curata sotto i pannelli o vicino alle recinzioni.

 

È importante sottolineare che i parchi solari oggetto dello studio sono stati progettati esclusivamente per la generazione di elettricità rinnovabile. Gli scienziati ritengono che se questi parchi fossero gestiti con una duplice attenzione alla fauna selvatica e alla produzione di energia, i benefici per la biodiversità potrebbero essere ancora più significativi.

 

Questa ricerca, intitolata "I parchi solari possono migliorare la diversità degli uccelli nel paesaggio agricolo", è stata pubblicata sul Journal of Environmental Management. Rappresenta uno sforzo di collaborazione tra diverse istituzioni, tra cui l'Accademia slovacca delle scienze, il Museo Gemer-Malohont, l'Università Comenius di Bratislava, l'Università cattolica di Ružomberok, la Società ornitologica slovacca/BirdLife Slovacchia e l'Università di Anversa in Belgio.

 

Per informazioni più pertinenti, iscriviti a Batteria ACE.

Condividi
Articolo precedente
Articolo successivo
Contattaci per la tua soluzione energetica!

Il nostro esperto ti contatterà per qualsiasi domanda!

Select...