logologo

Contattaci

HomeBlogIl mercato solare comunitario della California: CPUC si orienta verso i servizi di pubblica utilità

Il mercato solare comunitario della California: CPUC si orienta verso i servizi di pubblica utilità

2024-03-14

La spinta della California per l'energia solare comunitaria ha incontrato un ostacolo poiché il CPUC ha respinto una proposta che favoriva i servizi di pubblica utilità locali rispetto ai gruppi di difesa del solare. Questa decisione trasferisce più energia ai servizi di pubblica utilità, lasciando nell'ombra il progresso del solare.

 

Stephanie Doyle, direttrice degli affari statali della California presso SEIA, ha espresso preoccupazione, definendolo un passo falso che ostacola la crescita dell'energia pulita. Ha sottolineato che il legislatore statale, attraverso AB 2316, mirava a un programma forte a beneficio dei residenti a basso reddito e ad aumentare la resilienza della rete. Doyle ha avvertito che optare per un’alternativa sostenuta dai servizi di pubblica utilità potrebbe mettere a repentaglio i finanziamenti federali e ostacolare la fattibilità commerciale del solare comunitario. Le scelte del CPUC, ha osservato, sembrano ostacolare piuttosto che promuovere il viaggio solare della California.

 

Nel settembre 2022, l'AB 2316 è diventato legge, imponendo alle grandi società di servizi pubblici con oltre 100.000 clienti di stabilire programmi che facilitino la partecipazione diretta a progetti di energia rinnovabile fuori sede, come l'energia solare comunitaria. La Coalition for Community Solar Access (CCSA) ha lanciato una tariffa di fatturazione sul valore netto (NVBT) per compensare gli abbonati solari della comunità in base al valore di generazione del progetto. Tuttavia, il CPUC ha stabilito che la NVBT "è in conflitto con la legge federale" e non soddisfa i requisiti AB 2316.

 

La proposta alternativa del CPUC affida a PG&E e SCE il compito di determinare il tetto massimo dei costi per le "comunità svantaggiate" nel solare comunitario. Questo cambiamento preoccupa l'industria solare, temendo che possa soffocare la crescita del solare comunitario come mercato vitale sia per gli sviluppatori che per gli abbonati.

 

Oggi, il CPUC ha avuto un'occasione d'oro per promuovere la California come leader nazionale della comunità solare. Purtroppo, la decisione proposta non è sufficiente, rendendo difficile garantire un accesso equo all’energia rinnovabile con stoccaggio per le comunità a basso reddito e la giustizia ambientale. L'ampliamento della capacità solare della comunità è fondamentale per raggiungere il maggior numero possibile di clienti a basso reddito, ha sottolineato Derek Chernow, direttore regionale occidentale di CCSA.

 
 

Condividi
Articolo precedente
Articolo successivo
Contattaci per la tua soluzione energetica!

Il nostro esperto ti contatterà per qualsiasi domanda!

Select...