logologo

Contattaci

HomeBlogNavigating the Fine Line to Affordable High-Quality PV

Navigare sulla linea sottile verso un fotovoltaico accessibile e di alta qualità

2024-01-09
Recentemente, la International Solar Energy Society (ISES) approfondisce le potenziali ripercussioni dell'assottigliamento del vetro nei moduli fotovoltaici (PV). Questo cambiamento potrebbe scuotere in modo significativo il settore solare, interessando una vasta gamma di parti interessate, tra cui fornitori di moduli e inseguitori fotovoltaici, società di ingegneria, produttori di prodotti, entità di costruzione e proprietari di impianti fotovoltaici.

L'aspirazione di stabilire la produzione di celle solari e moduli fotovoltaici al di fuori dell'Asia sta svanendo. Con il crollo dei prezzi dei moduli fotovoltaici e le segnalazioni di produttori cinesi che accumulano scorte fino a due mesi, l'industria è in subbuglio. Progetti ambiziosi per fabbriche di celle e moduli fotovoltaici su scala gigawatt negli Stati Uniti e in Europa devono affrontare ritardi o cancellazioni. In aggiunta a ciò, i mercati occidentali sono gravati da scorte eccessive, acquistate a prezzi ora doppi rispetto all'attuale tasso di mercato.

 

Questo scenario tumultuoso nel settore solare sta causando non solo crepe fisiche nei moduli solari, ma anche un'interruzione più profonda nella catena di fornitura. Il famoso consiglio di Albert Einstein di "Rendere le cose il più semplici possibile, ma non più semplici" risuona qui. Suggerisce di puntare all’accessibilità economica dei moduli fotovoltaici senza compromettere la qualità. Nella ricerca del rapporto costo-efficacia esiste un limite oltre il quale il prodotto e l'industria soffrono.

 

Perché i moduli fotovoltaici sono diventati così convenienti?

 

L'energia solare è stata la tecnologia di generazione di energia in più rapida espansione ed economicamente vantaggiosa dal 2015. Il suo fascino risiede in parte nei prezzi competitivi, spinti dalle dinamiche di mercato e da progressi come la riduzione delle perdite di taglio, una migliore disposizione delle celle, un minore utilizzo di argento, una maggiore vetro, cornici più sottili, moduli più grandi e costi energetici inferiori. Questi fattori, combinati con la sovrasaturazione del mercato, hanno avvantaggiato i consumatori, soprattutto nei sistemi solari decentralizzati sui tetti e nelle installazioni su larga scala. Tuttavia, questa tendenza ha iniziato a rivelare i suoi lati negativi, in particolare per le operazioni su larga scala.

 

Il vero costo dei moduli fotovoltaici economici

 

Nell'ultimo decennio, le dimensioni dei moduli fotovoltaici sono cresciute, presentando telai e vetri più sottili e guide di montaggio più corte. Il settore ha assistito a un cambiamento nel 2017, quando il vetro temprato da 2 millimetri di spessore, meno robusto dello standard completamente temperato da 3,2 millimetri, è diventato più economico. Allo stesso tempo, i moduli bifacciali con doppio vetro sono diventati la norma negli impianti solari su larga scala.

 

Oggi, la maggior parte dei parchi solari su larga scala utilizza moduli bifacciali a doppio vetro con vetro spesso 2 millimetri su entrambi i lati. Sfortunatamente, le installazioni recenti riportano tassi di rottura fino al 10%.

 

Questi problemi portano a richieste di garanzia e controversie legali, che costano tempo, denaro e credibilità nel settore. La ricerca di moduli fotovoltaici a bassissimo costo non solo è dannosa per i consumatori, ma sta anche frammentando l’industria solare, colpendo fornitori, ingegneri, produttori, costruttori e proprietari di impianti. Ciò sottolinea l'importanza di bilanciare convenienza e qualità nella produzione di moduli fotovoltaici.

 

Per informazioni più pertinenti, iscriviti a Batteria ACE.

Condividi
Articolo precedente
Articolo successivo
Contattaci per la tua soluzione energetica!

Il nostro esperto ti contatterà per qualsiasi domanda!

Select...