logologo

Contattaci

HomeBlogRivoluzionare l’approvvigionamento solare: l’ascesa dei mercati online

Rivoluzionare l’approvvigionamento solare: l’ascesa dei mercati online

2024-03-20

L'industria solare sta vivendo un cambiamento nelle pratiche di approvvigionamento, con piattaforme di e-procurement che rivoluzionano l'approvvigionamento di componenti solari. Mentre altri settori hanno abbracciato i mercati online per gli acquisti B2B, l'industria solare è rimasta indietro.

 

Tradizionalmente, gli installatori e gli appaltatori solari dovevano trattare con singoli fornitori per acquistare pannelli solari, inverter, batterie e altri componenti del sistema. Tuttavia, l'emergere di hub commerciali centrali per gli appalti elettronici sta cambiando questo panorama.

 

Questi mercati online offrono un processo semplificato per l'approvvigionamento di beni, consentendo agli acquirenti di fare offerte su componenti, negoziare termini e garantire consegne puntuali. Questo passaggio all'e-procurement non sta solo migliorando l'efficienza ma anche riducendo i costi, aprendo nuove possibilità per gli installatori solari e gli appaltatori EPC.

 

L'aumento degli impianti solari ha creato una forte domanda di componenti solari, ma le interruzioni della catena di approvvigionamento stanno causando difficoltà negli approvvigionamenti. Le installazioni solari globali sono aumentate del 64% dal 2022 al 2023, aggiungendo circa 413 GW di energia solare lo scorso anno. Questa crescita ha portato ad un aumento delle scorte, con una capacità di produzione di moduli che ha raggiunto gli 839 GW e prezzi che hanno toccato minimi storici.

 

Tuttavia, nonostante l'abbondante offerta, ottenere i componenti necessari è diventato più difficile a causa di problemi legati alla catena di fornitura, alle tariffe e ai cambiamenti normativi. Questi fattori stanno aggiungendo complessità al processo di acquisizione di componenti solari, richiedendo agli operatori del settore di affrontare le sfide cercando allo stesso tempo opportunità di crescita sostenibile.

 

Problemi relativi agli appalti globali: come siamo arrivati ​​fin qui

 

Il percorso dell'industria solare verso le sfide globali in materia di approvvigionamento è stato complesso. Le interruzioni della catena di fornitura hanno colpito il mercato per la prima volta nel 2021, ma tra il 2022 e il 2023 si è verificato un cambiamento significativo, con la capacità di produzione solare che è passata da 358 GW a 640 GW.

 

Mentre la Cina domina ancora con l'80-90% della produzione fotovoltaica, paesi come India, Europa e Stati Uniti stanno aumentando la loro produzione solare. Negli Stati Uniti, l'Inflation Reduction Act mira a stimolare la produzione nazionale di prodotti di energia rinnovabile come moduli solari, inverter e batterie.

 

Nonostante questi sforzi, districare l'impasse della catena di approvvigionamento rimane un compito arduo, soprattutto data la forte dipendenza dalle merci d'oltremare. Trovare soluzioni richiederà sforzi continui e iniziative strategiche per garantire una catena di approvvigionamento solare resiliente e sostenibile.

 

La disponibilità di componenti solari deve affrontare ulteriori ostacoli a causa delle tariffe sulle celle fotovoltaiche cristalline importate (CSPV). Le tariffe della sezione 201, originariamente emanate durante l’amministrazione Trump, sono state prorogate fino al 2025, limitando l’accesso alle importazioni a prezzi accessibili. Nonostante i prezzi più alti, la Solar Energy Industries Association (SEIA) prevede che gli Stati Uniti continueranno a dipendere fortemente dai moduli solari importati, che rappresentano fino al 90% delle importazioni totali.

 

Inoltre, la legge uigura sulla prevenzione del lavoro forzato, emanata nel 2021, estende il divieto di importare beni prodotti utilizzando il lavoro forzato. Questa legislazione presuppone che i prodotti provenienti dalla regione autonoma uigura dello Xinjiang, compresi i componenti solari, siano fabbricati attraverso il lavoro forzato. Di conseguenza, la fornitura di moduli solari è stata direttamente influenzata da queste preoccupazioni sul lavoro.

 

Gli operatori del settore solare sono alle prese con ostacoli economici e normativi che influiscono sulla disponibilità di componenti essenziali come moduli solari, telai in alluminio, vetro e inverter. Questa scarsità sta portando a maggiori costi, ritardi e sfide operative per gli installatori di impianti solari, inclusi costi più elevati di manodopera e inventario, nonché problemi di flusso di cassa.

 

Per combattere queste sfide, il concetto di una borsa commerciale solare è emerso come una potenziale soluzione. Riunendo più fornitori su un’unica piattaforma, le borse commerciali dell’energia solare offrono agli acquirenti l’opportunità di presentare offerte competitive per componenti, negoziare i prezzi e semplificare i processi di spedizione. Questo approccio mira a garantire una catena di approvvigionamento affidabile ed efficiente per i materiali solari, alleviando l'onere per gli installatori e promuovendo un'industria solare più resiliente.

 

 

Condividi
Articolo precedente
Articolo successivo
Contattaci per la tua soluzione energetica!

Il nostro esperto ti contatterà per qualsiasi domanda!

Select...